L’ASD Peccioli Calcio firma un accordo si sponsorizzazione con il Multibrand Oxygizer

La soddisfazione di Marco Morelli: “Momento importante per la crescita della società”

Peccioli, 15 maggio. Un accordo di sponsorizzazione per far crescere ulteriormente il settore giovanile dell’ASD Peccioli Calcio: è quello che è stato siglato ieri, alla presenza del Presidente Marco Morelli (in rappresentanza anche delle altre componenti societarie) e da Emiliano Costagli, titolare del multibrand Oxygizer.

Lo sponsor, un’acqua dalla proprietà ossigenanti superiori, campeggerà dunque sulle maglie dei giovani calciatori (le giovanili coprono la fascia d’età 8-15 anni) per tutta la prossima stagione.

“Oxygizer è un’acqua nata per la salute ed il benessere – ricorda Morelli – ed educare i bambini a questi concetti fa parte dei valori della nostra società. Questo non è soltanto uno sponsor, ma un alleato per veicolare quello in cui crediamo”. Una partnership importante, dunque, “perché ci aiuta a far capire alle persone cosa stiamo facendo per i più giovani”.

Il prodotto nasce come integratore naturale, realizzato utilizzando l’acqua delle Dolomiti. “La peculiarità di quest’acqua – argomenta Costagli – è quella di contenere altissime percentuali di ossigeno (150mg a fronte dei 3/6 canonici). La sua funzione principale? Aiutare a recuperare più velocemente durante l’attività sportiva”. Questo “ossigeno da bere” si trova ormai distribuito in più di 400 punti vendita in Italia. “Abbiamo scelto l’ASD Peccioli Calcio – conclude – perché ne condividiamo i valori ed il progetto, legato ai concetti del rispetto reciproco, dell’amicizia e dell’educazione”.

L’accordo sottoscritto ieri ha rappresentato anche l’occasione per stilare un piccolo bilancio.
“Questo – commenta ancora Morelli – è un ulteriore tassello nel percorso di crescita del club. Il nostro intento è quello di portare avanti un’idea sana di sport e di calcio: non solo rivalità, ma anche educazione e disciplina”.
Dopo un anno di vita, l’ASD Peccioli Calcio è una realtà sempre più solida: “Il nostro messaggio è arrivato, insieme ai risultati. Obiettivi futuri? Vogliamo continuare a tenere questa linea, ricordandoci sempre il motivo di fondo per cui facciamo tutto questo. Crediamo – conclude – che oggi sia più che mai necessario contrastare il business che gira intorno alle società sportive. A noi interessa soltanto investire sui bambini”.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *